protiplus informa protiplus informa

archivio protiplus informa

Zuccheri: semplici o complessi?

Spesso nelle diete la parola zucchero è bandita, come se fosse la causa principale dell’aumento di peso. L’azione di togliere dal proprio menù questo alimento può tradursi nella rinuncia maggiore, per chi decide di affrontare un periodo dedicato a rimettersi in linea. Ma quando si parla di zucchero è importante conoscere le differenze tra quello semplice e quello complesso. Ci aiuterà a migliorare la qualità della nostra dieta e, cosa anche più importante, del nostro umore!

 

 


Gli zuccheri infatti si dividono in due categorie. Quelli semplici hanno un sapore dolce e sono più facilmente riconoscibili - si trovano negli alimenti come latte, miele, frutta, ortaggi e ovviamente in tutti i tipi di dolci sottoforma di molecole semplici di zuccheri diversi ( lattosio, fruttosio, saccarosio..) . Quelli complessi invece hanno un gusto neutro e sono rappresentati dall’amido presente nei diversi cereali e prodotti derivati (farine) e legumi . Nei cereali sono presenti anche diverse tipi di fibre come cellulosa ,pectine….(zuccheri complessi) che noi non siamo però in grado di assimilare.


La principale differenza tra queste due tipologie di zuccheri è il tipo di energia che apportano al nostro organismo. Gli zuccheri semplici vengono infatti assimilati molto rapidamente e forniscono energia immediatamente disponibile  al contrario di quelli complessi. In questo caso la digestione è molto più lenta e, grazie al graduale assorbimento, influenzano in modo "soft" la glicemia  non innescando il rialzo repentino della produzione di insulina. Questo meccanismo va evitato perché porta ad assumere ad intermittenza, sotto forma di cibi dolci, calorie non necessarie accumulando grasso. 


Quindi, su quali tipo di zuccheri è meglio orientarsi? 


Premesso che il  nostro corpo ha bisogno di zuccheri per alimentarsi correttamente, l’importante è dosarne bene la quantità e in generale privilegiare quelli complessi. In ogni caso, se assumiamo dosi che superano quelle utilizzate a fini energetici, l'eccesso verrà depositato sotto forma di grassi. Affidarsi a una dieta ben bilanciata che non escluda l’utilizzo di zuccheri è fondamentale.  Tra la frutta  cerchiamo di evitare quella più zuccherina, come banane, cachi, fichi e uva mentre la verdura è tutta permessa in termini sia qualitativi che e quantitativi.

 

Che importanza ha conoscere l’indice glicemico dei cibi?


La conoscenza dell’indice glicemico dei cibi che consumiamo, afferma il dottor Giuliano Da Villa nel suo libro -   è una guida utile per scegliere gli alimenti che stimolano poco la secrezione di insulina e pertanto risultano essere meno ingrassanti. 
Recenti studi hanno dimostrato che la velocità di transito dei carboidrati dall’intestino al sangue dipende non solo dalla struttura delle molecole (semplici e complesse), ma anche dalla presenza contemporanea nel cibo o nel tubo digerente di sostanze come le proteine, le fibre, grassi ecc. I carboidrati del pane, della pasta e del riso raffinati, per esempio, entrano nel circolo sanguigno molto più velocemente rispetto ai carboidrati degli stessi prodotti ma integrali.
Gli alimenti a indice glicemico elevato, sono quindi quelli in cui gli zuccheri  compaiono nel sangue in forma massiccia subito dopo il pasto, quelli  a  indice glicemico basso, sono quegli alimenti in cui gli zuccheri  compaiono nel sangue in concentrazione minore e più lentamente.

 



torna al menù
Mondo ProtiPlus
La dieta ricca in proteine
Il metodo 3.2.2.
I risultati
La dieta di mantenimento
La dieta del benessere
Attività fisica
I prodotti
Dieta Bag
Nuova Bag Slim & Drena
Drenante

Colazione
Minicake al cacao
Bevanda al cioccolato
Bevanda al cappuccino
Biscotto con gocce di cioccolato

Prodotti per lo spuntino
del mattino e del pomeriggio

Snack alla vaniglia
Snack al cioccolato
Snack al cioccolato e pistacchio
Snack al cioccolato e cocco
Grissini al rosmarino
Minicake al cacao

Preparazioni salate per pranzo e cena
Vellutata ai funghi
Vellutata alle verdure
Fusilli
Linguine
Omelette alle zucchine
Grissini al rosmarino

Preparazioni dolci per pranzo e cena
Crema al cioccolato
Crema alla vaniglia

Barrette sostitutive del pasto
Monopasto al latte
Monopasto fondente

Drenante
Drenante
Box Detox
Dove acquistare
Farmacie
e-Commerce

Calcolo BMI

Media
Cosa dicono di noi
Campagna TV
Letture consigliate

L'esperto risponde
Area consumatore
Area farmacista
FAQ

Download
ProtiPlus | Legal | P.IVA IT02787970124 | Nutrition & Santé Italia S.p.A. a socio unico soggetta a direzione e coordinamento di Nutrinat AG